Nei dintorni

Il Sannio da scoprire...

Benevento e..

Benevento è un comune italiano di 60 251 abitanti, capoluogo della provincia omonima in Campania. Chiamata prima Maleventum, poi Beneventum ed infine Benevento, è stata una città sannitica, romana, longobarda e poi pontificia. Benevento vanta un cospicuo patrimonio storico-artistico e un interessante patrimonio archeologico. Dal 2011 la chiesa di Santa Sofia, edificata nel 760 dal duca longobardo Arechi II, è entrata a far parte del Patrimonio dell’umanità UNESCO all’interno del sito seriale Longobardi in Italia: i luoghi del potere

Vitulano

Dista circa 18 km dal capoluogo di provincia.
È situato in una conca tra le pendici del massiccio Taburno Camposauro, tra il monte Caruso (o monte San Michele), il monte Pentime, il Camposauro, e il Pizzo Capone.
Il suo patrono è San Menna eremita (divenuto protettore del paese nell’agosto 1706 vissuto nel VI secolo, invocato per il latte materno da parte delle donne che ne erano sprovviste.

Il Parco

Il Parco Naturale Regionale Taburno-Camposauro, istituito il 6 novembre 2002, si estende per 12.370 ettari nella provincia di Benevento e ospita una popolazione di circa 25.000 abitanti. Nato per la tutela del massiccio Taburno-Camposauro, che fa parte dell’Appennino Campano, il Parco offre pregevoli risorse naturali e paesaggistiche in un contesto di notevole interesse storico, culturale e di tradizioni.

Pietrelcina

Confina con il capoluogo della sua provincia e dal suo centro dista circa 12 km.
Pietrelcina è situata su di una collina a poco più di 340 m di altitudine sulla destra del fiume Tammaro.
Nel 1887 in una casetta del centro storico nacque Francesco Forgione, meglio conosciuto come Padre Pio da Pietrelcina.
L’escursione altimetrica del territorio comunale va da un minimo di 152 m s.l.m. a 569 m s.l.m.

Sant'Agata de' Goti

Sant’Agata de’ Goti è un comune italiano di 11 202 abitanti in Campania, nella provincia di Benevento. Situato alle falde del Monte Taburno, confina con la provincia di Caserta.
L’integrità paesaggistica del centro storico e dei borghi rurali circostanti hanno procurato a Sant’Agata de’ Goti il soprannome di “perla del Sannio”. Il comune è bandiera arancione del Touring Club Italiano e il centro storico da novembre 2012 fa parte del circuito de I borghi più belli d’Italia.

Montesarchio

Situato 18 km a sud-ovest del capoluogo, nella Valle Caudina, ai piedi del monte Taburno. Il Comune è stato fregiato del titolo di città con il decreto del presidente della Repubblica del 31 luglio 1997.
Dominano sulla città il Monte Taburno e la collina, denominata Torre, riprendendo il nome del monumento che da secoli la domina, la Torre di Montesarchio, appunto, vi si erge. Oltre alla torre, la collina ospita un castello e, più in basso sulla collina, le due parti della città vecchia, il lato vetere e il lato novo.